ITA
Sono attratto dai luoghi del vivere di tutti i giorni.
Luoghi normali, visti (anzi non visti) solo di passaggio. Luoghi che non lasciano traccia sulle retine delle persone, come fossero invisibili.
Mi piace camminare lungo strade periferiche o nelle zone industriali, posare il mio sguardo sulle fabbriche dismesse.
La mente si rilassa e ragiona libera. Guardare tutto questo dal mirino della macchina fotografica riporta in vita luoghi senza tempo,
ne denuncia il degrado da “terra senza uomini”, la lontananza delle istituzioni, la morsa di una crisi incomprensibile quanto dolorosa e cinica.
La mia è una ricerca sulla bellezza. La bellezza la cogli meglio nella sua assenza, quando la nascondi o ne fai vedere solo la parte
che viene da un tempo lontano.
Mi piace fotografare le città, cercare una simbiosi tra me e la solitudine di spazi che non conosco.
La mia fotografia è un tentativo di esistere, la possibilità di essere.
Ho 50 anni vivo a Bellizzi in provincia di Salerno

Progetti
2011/2013 - ideatore e curatore del concorso EXAREA dedicato alle aree dismesse.
2013 - Pubblicazione del libro autoprodotto "Siamo al palo".
2014 - Selezionato per il progetto editoriale "Questo Paese" curato da Fulvio Bortolozzo del gruppo facebook We Do The Rest.
2015 - pubblicazione del libro autoprodotto "Luoghi e Superfici".

Esposizioni
Aprile 2012 - "Declinazioni Periferiche" di Gaetano Paraggio e Salvatore Lembo
Complesso ex tabacchificio Centola, Pontecagnano (SA)
Giugno/settembre 2014 - Colletiva "Questo Paese" curata da Fulvio Bortolozzo per Corigliano Calabro Fotografia

Corigliano Calabro, Castello Ducale.
Giugno 2014 - Presente nell'esposizione collettiva "Ibridi Fogli" con il libro "Siamo al palo", curata da Antonio Baglivo e Vito Pinto,

Pinacoteca Provinciale di Salerno.
Luglio/settembre 2014 - Colletiva "La Terra dei Miti" curata da PHOTOARTCOMMUNITY Associazione Culturale Carmine Pandolfi

Agropoli (SA), Castello Aragonese.
Maggio/Giugno 2015 - Presente nell'esposizione collettiva "Ibridi & Simili" con il libro "Luoghi e Superfici", curata da Antonio Baglivo e Vito Pinto,
Biblioteca Provinciale di Salerno.

EN
I am attracted to places of living everyday.
Normal places, seen (or rather not seen) just passing through. Places that leave no trace on the retina of the people, as if they were invisible.
I like to walk along suburban streets or in industrial areas, to lay my eyes on abandoned factories.
The mind relaxes and thinks free. Watching all this from the viewfinder of the camera back to life timeless places, denounces the degradation
of "land without men", the remoteness of the institutions, the grip of a crisis incomprehensible how painful and cynical.
Mine is research about beauty. The beauty grab the best in his absence.
I like to photograph the city, look for a symbiosis between me and the loneliness of space I do not know.
My photography is an attempt to exist, the possibility of being.
I am 50 years I live in Bellizzi in the province of Salerno

Projects
2011/2013 - creator and curator of the photo contest EXAREA dedicated to brownfield sites.

2013 - Publication of the book self-produced "Siamo al palo"

2014 - Selected for the publishing project "Questo Paese" edited by Fulvio Bortolozzo on the facebook group We Do The Rest.
2015 - Publication of the book self-produced "Luoghi e Superfici".

Exhibitions
April 2012 - Declinazioni Periferiche by Paraggio Gaetano and Salvatore Lembo

Complesso ex tabacchificio Centola, Pontecagnano (SA) Italy
June / September 2014 - Collective "Questo Paese" curated by Fulvio Bortolozzo for Corigliano Calabro Photography
Corigliano Calabro (CS) Italy, Castello Ducale.
June 2014 - Present in the collective "Ibridi Fogli" with the book "Siamo al palo", curated by Antonio Baglivo

Pinacoteca Provinciale di Salerno, Italy.
July / September 2014 - Collective "La terra dei miti" curated by PHOTOARTCOMMUNITY Cultural Association Carmine Pandolfi

Agropoli (SA), Castello Aragonese.

May/June 2015 - Present in the collective "Ibridi & Simili" with the book "Luoghi e Superfici", curated by Antonio Baglivo e Vito Pinto,

Pinacoteca Provinciale di Salerno, Italy.

email

info@gaetanoparaggio.com

loading